LA VECCHIA VIA DEL GIGANTE

Alle volte sembra incredibile: trovi un quadretto con una stampa

e scopri che nella tua città esiste un artista,un appassionato come

te del passato e in 48 ore grazie alla rete,gli stringi la mano,e scambi

esperienze, sensazioni,e ancor di più,foto del passato.

Ieri ho conosciuto Maurizio Frattini un giovanotto ancora lontano dai 60,neopensionato (e di questi tempi è quasi una fortuna) e

cultore di storia locale. Per farla breve,mi ha ceduto una ventina di foto da scannerizzare che a fra poco trasformerò in un video,come

regalo di Natale, su questo post una chicca; la vecchia via del Gigante verso il 1980, sulla sinistra scorgete laddietro ,i palazzi appena costruiti del Bennet,e in basso la strada che gira in via S.Domenico ove inizialmente dominava nella nuova costruzione

il Banco Lariano. Che paura faceva questa via diroccata e cadente

che partiva dal lato di villa Crespi sulla via De Gasperi e piegava a sinistra poco dopo per immettersi in corso Garibaldi…brrrrrr

In quelle condizioni pietose c’era anche ‘ul burgu dul maragàsc’,

quell’isolato tra via Banfi/Achilli/Buozzi e Sant’Ambrogio…e vedrete che sorprese…Per il momento godetevi questo pezzo di

passato,qua sotto metto la foto attuale.

Il post viene aggiornato in data 9.1.2021: sono saltate fuori due belle foto in biancoenero di Ivaldo Pahle di via del Gigante, la prima  è una panoramica centrale, mentre la seconda è dell’inizio della via collegata a via de Gasperi (ex via Concordia)

Lascia un commento