CARISSIMO BABBO NATALE…

Oramai è fatta, siamo quasi arrivati all’ennesimo Natale…

L’ultima volta che ho scritto una letterina all’omino anziano e

panciuto vestito quasi da Gabibbo risale ai primi anni ’70, poi

ho capito che era un imbroglio pure questo e sono rimasto al gioco.

Ora,faccio finta di crederci ancora,un po come credere in dio, o

al papa,o al mago do Nascimiento,o alle balle del Silvio o a quelle

di una miriade di giornalisti…Perciò, sognare per sognare,provo

a scrivere i miei desideri,magari, qualcuno si avvera…Premetto,

che non desidero oggetti, ne ho già in giro troppi, i miei sono solo

desideri ‘immateriali’ che un giorno, potrebbero far star meglio

un sacco di persone.

Desiderio numero 1:  mi mandi affanculo,per favore, tutti i banchieri del mondo, in special modo quelli europei che ci hanno

promesso la panacea e in 10 anni ci hanno fatto sprofondare nella

palta ?? (di conseguenza,mi trasferisci la sovranità monetaria alla

zecca di Stato a Roma ?)

Desiderio numero 2: fai in modo di restituire una speranza di

lavoro a chi lo ha perduto, ma soprattutto alle nuove generazioni

di ventenni e trentenni che vedono il loro + bel periodo vitale

offuscarsi nelle preoccupazioni di un futuro che non c’è ?

( e smettila di far lavorare cinesi,indiani,sudamericani per 2 dollari al giorno,non serve a nessuno…)

Desiderio numero 3: carichi un cinquemila persone che sai tu e sappiamo Noi su una nave da crociera di quelle belle,imbarcando per primo il nostro vecchio presidente della repubblica con sotto braccio la sua vetturetta della Renault, Clio e li fai girare per il mondo fino ad esaurimento carburante,mentre Noi cercheremo

di ricostruire questo paese martoriato ?? (5000 è indicativo,anche di più se ci stanno,prendi quelli più influenti,mi raccomando)

Desiderio numero 4: c’è un’altra categoria di persone che vorrei deportare su un’isola oceanica,si tratta dei ‘guerrafondai’…Portali su un’isola abbastanza grande e ,se possibile, disabitata…Che facciano li le loro guerre del cazzo,chi lavora nelle fabbriche di armi si

trasformi in operatore di altri settori,ce ne sono tanti…

Desiderio numero 5: manda un sacco di monete d’oro a tutti  gli

8000 sindaci d’Italia,un sacco proporzionato alla grandezza del paese o città, una boccata di ossigeno per le finanze pubbliche

potrebbe giovare a tutti.

E per finire, regalaci dei sorrisi stampati sui nostri volti,almeno per tutto il 2014, si fa meno fatica a sorridere che  essere arrabbiati,

caro Babbo Natale,tu che non esisti,fai un miracolo,cosi inizierò

a credere che mi stavo sbagliando. Con la tua slitta e le tue renne,

pochi pacchi dovrai trasportare,solo sogni,per un futuro migliore

per tutti…Vedi te…

Lascia un commento