CAPITAN PIZZA, VIENI VIENI CON NOI…

Oramai pare certo, se non sarà domani, sarà dopodomani, il sindaco

più famoso e osannato a 5 stelle perderà l’uso del simbolo, e non

perchè è distratto, bensi perchè è troppo intelligente per rimanere

a coorte…E’ da tempo che subisce gli attacchi del tiranno, ma lui

niente, con un aplomb inglese, non si scompone, anzi, risponde

sempre garbato e misurato, non perde mai la calma…Come farà ?

In effetti ha accumulato un sacco di brutte figure, l’ultima è stata

quella di portare Parma tra i ‘comuni virtuosi’, anche l’astutobugani

non se ne è accorto e da buon linguetta ha ricevuto l’onore di

comparire sul sacroblog di Lord..erello…

Che tristezza questo accanimento terapeutico con le persone per

bene, i racconti di Tavolazzi, Montanari, Favia, Salsi, Biolè e della

galassia dei parlamentari espulsi, testimoniano un fallimento vero

e proprio, le pagliacciate europee hanno coronato questo periodo

‘nero’ che continuerà ad essere ancor più nero, oramai il m5s è

smascherato, non è più credibile, anche se ‘gli altri’ sono peggio…

Capitan Pizza, rompi gli indugi, fallo prima di lui, esci dal manicomio a 5 stelle, continuerai a fare il tuo lavoro nella tua città,

e se alla fine dei 5 anni i tuoi concittadini non saranno contenti,

andrai a casa o a fare l’opposizione, ma di questo non devi ringraziare nessuno, se non te stesso ed il tuo gruppo…

Vedi capitano, tu hai una responsabilità mediatica molto forte,

avrai la possibilità di insegnare a tanti come curarsi dei propri territori, a G&C non gliene frega un cazzo se sei bravo o meno,

a loro servono tifosi e tirapiedi, non servono contenuti, serve la 

propaganda…Ha funzionato dai Vday in avanti, ma dal 2013, la

scatoletta di tonno è diventata una trappola infernale, si riempiono

le piazze ma non si convincono le persone, non si parla mai di

contenuti e si dimenticano le promesse fatte all’inizio (il portale per decidere assieme le cose, il coordinamento tra eletti e attivisti)

e la ‘gente’ si dis-illude in fretta quando non si portano a casa  i

risultati. Per coprire le magagne di una cocente sconfitta elettorale

si esaltano 2 nuovi sindaci in 2 capoluoghi, ma lo sappiano da

subito, verranno lasciati soli, e se saranno bravi come Pizza,

andranno avanti, altrimenti sarà facile sciogliersi come neve al

sole soprattutto in questo periodo dove l’ente locale è schiacciato

dall’amministrazione statale, che vuole molto senza restituirti nulla.

Capitan Pizza, è il tuo momento, regalaci una vittoria popolare,

anticipa il finto ricciolino…Vieni con noi a ricostruire il futuro,

noi cerchiamo gente con le idee, non seguaci, noi vogliamo

dare l’esempio di come si possa fare senza ingannare nessuno.

Fede, tu sei incazzato come tantissimi di noi,

diventa il nostro Capitano !!!

Lascia un commento