I CENTO GIORNI

E’ arrivata l’estate, forse, l’inverno appena passato ci ha graziato

dalle temperature glaciali, ma questa estate 2014 stenta proprio

a decollare (ce ne faremo una ragione). Allora oggi vorrei fare una serie di ragionamenti, anzi, metterò in fila una serie di desideri

perchè la nostra città possa diventare sempre + bella ed interessante. Nei prossimi cento giorni vorrei  si realizzassero le seguenti cose: il 12 settembre, ci sarà la Legnano Night Run,

io sarò nel gruppone col pettorale 141, vi saluterò tutti nel nuovo

giro che per questa 10^ edizione si sperimenterà…Due giorni dopo,

domenica 14, tutte le associazioni in piazza x raccontare la loro

storia, le loro finalità nell’ambito sempre dei festeggiamenti per

il 90° di Legnano città.

Poi vorrei cominciare a mettere mano alle pedane di legno della

piazza: è da due anni che lo dico, ora romperò tutti gli indugi,

mi recherò in piazza nei prossimi giorni a prelevare un’ asse delle

2500 circa che la compongono , la riporterò alla naturalezza

iniziale, mi presenterò dal sindaco col risultato e lo metterò in

condizione di convincersi che sto lavoro va fatto e SUBITO.

Per EXPO 2015 non possiamo presentare al mondo una piazza

nuova in queste condizioni. Raggiunto questo obiettivo, l’altro

sogno bello bello è di sfruttare il tram di Lugano nei week end

del 27-28 settembre e del 4-5 ottobre, in questi giorni, sto smuovendo le acque per realizzare la tratta LEGNANO- BUSTO

ARSIZIO con scambio intercomunale di passeggeri, viaggio andata

30 minuti, viaggio ritorno altri 30, il percorso già visionato è

veramente bello, Mino Colombo dell’ufficio eventi e cavaliere

del carroccio sta lavorando ai fianchi… (ci riusciremo).

Poi, mi piacerebbe presentare in Famiglia Legnanese due libri

diversi tra loro, ma molto ‘legnanesi’: il primo di Giovanni Chimirri

fotografo nostrano nel mese di settembre ( foto artistiche attuali)

dal titolo Legnano 101 angoli di vista  ed il secondo nel mese

di novembre, autori gli amici Franco Pagani e Dario Rondanini,

una bellissima raccolta di cartoline della città che chiudono il cerchio di una vita dedicata al collezionismo, una pubblicazione

bellissima, chi ama la storia della città, se lo deve portare a casa.

Il titolo è ancora top secret, o in fase di definizione, verrete avvisati

per tempo…L’ultima ma forse non ultima, la mostra fotografica

nei corridoi di Palazzo Malinverni pensata a cavallo dei mesi di

settembre-ottobre…Voi lo sapete quanto raccontano le immagini,

vedo entusiasmo nell’aria, conosciamo meglio le nostre radici.

Lascia un commento