LA FORZA DEI CANTONI

In questi giorni mi sto rileggendo il libro sulla storia della Cantoni e dei suoi protagonisti: Costanzo, Eugenio, di nuovo Costanzo per

poi passare agli Jucker… E’ un libro appassionante, scritto bene

perchè racconta la storia della Azienda e delle vicende storiche

nazionali, perchè fa rivivere quasi 2 secoli e fa capire quanto è stato

importante il COTONE per tutta l’industria italiana, soprattutto

nel nord, soprattutto, nell’Altomilanese… Gli scrittori, si sa, tendono

ad ‘indorare la pillola’, ma parlare ‘male’ della dinastia Cantoni,

pare proprio una bestemmia. Hanno affrontato fin dai primi decenni

dell’800 delle grandi scommesse, e le hanno vinte tutte, hanno dato

lustro alla nostra città, e non solo, con il lavoro, hanno reso diversa

la vita di stenti di una massa di agricoltori, facendo ‘star meglio’

decine di famiglie. E ci hanno lasciato un gran ricordo del loro

passaggio, sono contento che a Legnano siano passati i Cantoni.

Il link che segue è un riassunto quasi asettico della storia, ma

per cominciare può andar bene…

http://it.wikipedia.org/wiki/Cotonificio_Cantoni_di_Legnano

E varrebbe la pena dare un occhiata anche alla tesi di Patrizia

Miramonti, la quale prende in considerazione pure l’aspetto della

trasformazione urbanistica…

http://web.archive.org/web/20060517040420/www.legnano.org/reteciv/cantoni/Tesi.htm

Del libro che vi sto citando e cioè: Il cotonificio Cantoni nella storia cotoniera italiana (AAVV tipografia poliglotta vaticana 1972) si racconta soprattutto la storia dei 100 anni della società per

azioni (1872-1972) ma anche la storia del cotone, degli intrecci

con le vie della seta e del lino, si parla di trama ed ordito, di legami

tra famiglie di ‘cotonieri’, dove collaborare era d’obbligo anzichè

essere ‘concorrenti’…Ed era d’obbligo essere ottimisti, investire per

il futuro, cercare le novità per il mercato, far vivere all’uomo una

esperienza completa di casa-fabbrica-famiglia…

In questi giorni ho incontrato anche un pronipote della dinastia dei

Bernocchi, il quale mi ha promesso che a breve (qualche mese, tempi tecnici permettendo) verrà a raccontarci la storia della SUA

famiglia di cotonieri… A Legnano ne abbiamo avuti diversi, ed

è bello fare un po di retrospettiva per capire cosa eravamo…

Per concludere, vi lascerei 3 video da gustare, non novità assolute,

ma pur sempre pezzi di storia, il primo riguardante proprio la

Cantoni di Legnano (perdonate le didascalie un po polemiche, ma sono stato bambino anch’io…)

Inoltre volevo aggiungere un video recente sui personaggi legnanesi

E per finire le copertine di libri interessanti riguardanti la ns città…

Buon entusiasmo per il futuro…

Lascia un commento