COGLIONI E ACCOZZAGLIA

Vi ricordate quella frase del Silvio: chi vota a sinistra è un coglione? Infelice quanto l’accozzaglia scelta da Renzi per definire chi non era d’accordo con lui. Vien da dire: ben gli sta, ma poi uno ci pensa e si domanda : ora ? Cosa succederà ? Si torna a votare, ma a scegliere cosa ? ll cdx sfaldato e senza un leader carismatico ? La lega di Salvini ? Le stalle di Grillo ? Quali sarebbero le alternative ? Un PD dopo Renzi ? Questi signori hanno distrutto tutti i concetti di destra, sinistra , centro, per lasciar spazio ad un’asta per il potere. Noi normali siamo andati anche in tanti a votare ieri, ma loro, tutti loro, non vogliono che noi si scelga i nostri rappresentanti nei due rami del parlamento. Vi sembra giusto e democratico tutto ciò ? Abbiamo salvato la Costituzione con un NO, ma qualcosa di più moderno va fatto, sono vent’anni che ci tentano in tanti e non ci riesce nessuno e sapete perchè ? Quando chi governa pensa alle poltrone anzichè al bene comune, succede solo questo, ora per esempio diversi parlamentari dovranno fare il conto di tornare nei luoghi di residenza e senza più emolumenti da ricchi signori, è dura separarsi dalla bella vita delle chiacchiere… Dove sono le idee per l’Italia del terzo millennio ? Ma di concetti e merito non si osa mai parlare, perchè la filosofia è quella del tirare a campare, in fondo questa vita è veramente breve, si arriva alla terza età troppo presto, e allora perchè pensare a sacrifici quando il potere ti fa sentire un fenomeno ? Dove sono i combattenti a 5 stelle ? Dove sono i fenomeni che tirano a destra che senza Berlusconi diventano nullità ? Dove sono i duri e puri di Roma Ladrona che giudicano l’alleato Silvio un mafioso e poi bivaccano nei palazzi dorati oramai da 20 anni ? Sono queste le alternative ? Mica dovremo chiamare Arnaldo Forlani, per cercare davvero di ricomporre la Balena Bianca con lo scudo crociato ? Qualcuno ha qualche idea fantastica da proporre ? Ecco, si accettano consigli.

3 Comments

Lascia un commento