IL BIMBO CHE SEGNA LA VITA

Oggi ho trovato questa foto nello svuotamento della casa del nonno Peppino… Non gli ho tolto più gli occhi di dosso ed ora si trasforma in un post-ricordo. Questo bambino è il padre dei miei due primi bambini ora 38e35enni, è il mix delle loro immagini, qui Roberto aveva 6 anni e questa immagine stava andando nel dimenticatoio, salvata per un pelo dal ‘buttiamo tutto’… Giaceva in una cornice a giorno con un vetro inumidito e rotto, l’ho staccata, asciugata e riposta in una cornicetta di legno, ora è appesa nel mio studio assieme alle immagini della vecchia Legnano a far compagnia ai libri che raccontano memorie del passato. Roberto che mi ha preceduto sulla Terra di 13 anni, se n’è andato 31 anni fa, ho già raccontato tutto in questo link:

https://danielebertisindaco.blogspot.it/search?q=ROBERTO+MUSAZZI

Tra poco, diciamo un mese e mezzo, nascerà il figlio di suo figlio Nicola e che bello sarebbe intravederlo così… La mia bimba Ilaria lo ha già sognato, oggi io l’ho visto, come uno scoop giornalistico, grazie Roby per aver passato i tuoi soli 37 anni sulla terra, i tuoi bambini sono cresciuti bene e tra poco saresti diventato nonno, ma io ti tengo nel cuore come un fratello, perchè è inutile negarlo, la tua vita si è collegata indelebilmente anche con la mia…

5 Comments

  1. Ciao Daniele, sono stato un amico di Roberto, lo ho seguito nella sua malattia e gli ho voluto bene. Roberto merita di essere ricordato, per la sua energia, la sua umanità e la sua bravura come medico e come fotografo. Sei stato bravo a scrivere questo ricordo! Franco Fontana

Lascia un commento