NELLA CONTRADA PAN DI MELIGA

Posso dire che stamattina sono di buon umore ? Stavo passeggiando lungo corso Italia e il mio occhio si è fermato su una foto che pubblico qui sotto…

Da tempo mi avevano raccontato della condanna a morte di questo edificio di inizio ‘900, ora libero da inquilini, si stava aspettando solo il progetto per sostituirlo con un moderno edificio, simile a quello confinante in via Marconi, invece, colpo di scena, questo angolo tornerà a vivere e verrà ristrutturato e portato in classe A, tutto questo è scritto nel cartello dell’agenzia immobiliare. La costruzione è bellissima, probabilmente conosciuta dagli abitanti della zona di san Domenico e basta, ma se siete curiosi, andate a guardarvi questo angolo di pregio architettonico, andate a vedere come una casa di un secolo abbondante ha resistito in maniera incredibilmente forte… Via della Vittoria si è chiamata per secoli Contrada Pan di Meliga   e dopo il rinnovamento della Piazza del Viganò, a pochi passi, rinascerà un vero e proprio monumento tutto legnanese. Inviterei tutti i fotografi appassionati di andare ad immortalare i particolari, a lavoro terminato, sarà certamente bello confrontare un capolavoro di ristrutturazione e memoria architettonica…

In questa piantina pre Unitaria (del 1859) non esisteva ancora il palazzotto e non esisteva nemmeno la via Marconi, dopo un secolo e mezzo, a Legnano, sembra passato un millennnio…

Lascia un commento