LEGNANO MM OTTO

Fra qualche lustro, la metropolitana linea 8 transiterà anche a Legnano, non potrà altro che essere così, Milano diventerà come le grandi capitali europee e noi verremo inghiottiti nella grande metropoli, come piano piano capiterà a Torino, Bologna, Venezia, Genova, Firenze ecc ecc.  Dopo aver battezzato qualche anno fa, l’operazione ‘città metropolitana’ come una ‘cagata pazzesca’, a distanza di tempo, ho capito che la fase di transizione sarà irreversibile, fra 20/30 anni saremo tutti cittadini milanesi, avremo un solo Sindaco e le zone saranno gestite da dei collaboratori metropolitani, giusto perchè saremo (saranno) una comunità di 4-5 milioni di persone e i campanili verranno completamente dimenticati. Scommesse. Quindi, cominciamo ad abituarci, in questi giorni, mi sono regalato un vecchio libro del 1984, libro in cui ci ha messo mano anche Enzo Jannacci di cui vi faccio vedere la copertina molto simpatica:

In questo libro un sacco di perle, ne ho estrapolata qualcuna che vi giro pari pari, ne rimarrete entusiasti e comincerete a conoscere anche la storia del centro milanese, partendo dalla piazza del Duomo, guardatela come era, chiesa alle spalle nel 1850 e dopo nel 1983

Non male vero ?? Tutte quelle pubblicità, ma ve lo ricordate ?? Il tempo ci cambia anche se sembriamo sempre le stesse persone… Le ‘foto moderne’, diciamo,  hanno tutte 35 anni di vita, quelle antiche anche più di un secolo.

E che dire di piazza Fontana prima e dopo ? Oppure qui sotto di piazzale Loreto ??

Un’altra cosa che fa strano, è pensare Milano piena di vie d’acqua, nell’800 una specie di Venezia padana…

Via Senato e poi via Fatebenefratelli in basso…

Ma vogliamo parlare invece del primo negozio della Motta, quello del famoso panettone, aperto nel 1919 in via della Chiusa ? E delle manifestazioni di promozione del dolce più famoso nel mondo ?

Poi via Torino, e ciò che vi era prima della Rinascente di fianco al Duomo: i magazzini Bocconi…

Poi corso di  Porta Venezia…

E cosa dire ‘degli orti’ in piazza Duomo durante l’autarchia voluta dal Duce ??

E della piazza dei Mercanti ?

Quante altre ce ne sarebbero, ma vorrei concludere con le opinioni di personaggi famosi che con Milano hanno intrecciato il loro successo…

Insomma, piaccia o non piaccia, si diventerà un grande agglomerato civico intorno alla ‘Madunina’, un secolo fa chi avrebbe mai pensato alla ‘Milano da bere’? Ed oggi, quanti cambiamenti stanno avvenendo ? L’Europa ‘vuole’ questi cambiamenti ed in maniera subdola li spinge. Qualcuno di voi pensa che il Regno delle due Sicilie volesse unirsi al resto dello stivale ? No di certo, è stato imposto, e ci verranno imposti anche questi cambiamenti, tranquilli, dall’alto dei cieli li commenteremo, come li staranno commentando coloro che hanno costruito le meraviglie sotto i nostri occhi in tempi andati…

Lascia un commento