#SAICHERRIDERE

Nella vita si può fare quasi tutto, una cosa sola è certa: alla morte non sfugge nessuno, lo hanno detto scrittori, filosofi, pensatori, di ogni epoca e in ogni parte del mondo. Un’altra cosa bella e dimostrabile, è quella che si sta meglio di buon umore che incazzati perennemente. Stasera intanto che ero nel pensatoio ho fatto la seguente riflessione: domani 18 aprile alle 20,00 dovremmo essere in tanti a protestare contro i soprusi della farsa democratica davanti a Palazzo Malinverni, i detentori dei titoli (di coda) saranno lassù al secondo piano a cercare di gettare un po di fumo negli occhi, diciamo che con il turibolo nel giovedì santo, inebrieranno di pro-fumo la sala consiliare e nel mentre si sta discutendo al TAR e nell’ufficio del Prefetto lo scioglimento della giunta oramai irreversibile… La grassa risata verrebbe fuori senza scartoffie ulteriori, senza spendere altri denari pubblici in avvocati, se uno dei dodici consiglieri partisse per una vacanza o decidesse volontariamente di mettere la parola fine a questa insufficienza renale…

C’è nell’aria sta roba qui, mi dicono che potrebbe succedere… Tutti i giornalisti rimarrebbero spiazzati, forse avremmo trovato un ulteriore legnanese con la testa sulle spalle, magari proprio il figlio dell’ex Assessore Colombo che dopo aver visto la candidatura della sciura Sardone per le europee dopo che ques’ultima è già consigliera comunale a Milano e consigliera regionale in carica e fino a pochi mesi fa militava in Forza Italia… Sai che scacco per i leghisti duri e puri ? A Milano si diventa leghisti con un alito di vento, a Legnano la finta Lega è dominata da Forza Italia, forse è il caso di rifletterci no ?? Ernesto Bernasconi, facci godere una serata speciale, oramai di leghista a Legnano non c’è più nulla, fate risparmiare sti denari alla Comunità, non ci meritiamo questa agonia…

Lascia un commento