VESPA TI TENTA, TRE VOLTE TANTO

E così, da una foto pubblicata su facebook, nasce il post che riguarda Legnano e i suoi appassionati di ‘Vespe’, si intende quelle della Piaggio. Da un vecchio articolo a firma Valeria Arini sulla Martinella del 2007 riassumiamo un po la storia: il Vespa Club a Legnano nasce l’8 gennaio 1950, dopo che 4 anni prima, nell’immediato dopo guerra, in Italia vengono venduti i primi modelli… Addirittura il 23 ottobre del ’49 viene lanciato il primo ‘congresso’ del Vespa Club Italia. A Legnano c’è il concessionario Piaggio Carlo Mazza, che approfittando della sua posizione diventa il primo presidente del club, lo vedete qui sotto col cesto d’uva in mano…

L’attività del VC procede a gonfie vele per tutto il periodo del boom economico, ogni sezione ha la propria autonomia, fino a che nel 1971 il VC Italia fu chiuso e le sezioni locali piano piano chiusero i battenti senza il ricambio generazionale. A Legnano, non è specificato fino a che anno resistettero, di certo le vendite delle Vespe continuarono  ancora abbondanti fino agli anni 90 per poi cedere alcune fette di mercato… Nel 55, Legnano ospitò il primo raduno vespistico che riempì piazza Trento e Trieste quando si chiamava ancora ‘piazza della fiera’, e diciamo che per gli appassionati delle due ruote si andava in concorrenza anche col Moto Club Gino Fagnani, fondato nel 1930 e intitolato al famoso motociclista, forse ancora vive ai giorni nostri, ho cercato sui motori di ricerca ed ho trovato notizie fino al 2016. Le immagini che vi posto qui sotto sono relative a dei raduni ‘memorabili per i tempi’, contenenti anche un raduno tutto al femminile sul lago Maggiore a Stresa nel ’49, ancor prima di costituire il VC a Legnano.

Scann Martinella

Qui siamo a Bologna

Lascia un commento