FELICE DI ESSERE STATO BOSSI

Ho voluto iniziare con una bella carrellata di foto, l’anno 2020 per la famiglia Bossi è un anno da ricordare: il 29 ottobre si celebrerà il centenario della nascita di Felice Bossi, figlio di Leopoldo, e si contano già 30 anni dalla sua scomparsa avvenuta il 29 marzo del 1990. E’ stato un piacere scambiare quattro chiacchiere con Ia (la figlia) e con la moglie Anna Maria per ascoltare i particolari della storia di quest’uomo, ben sintetizzata anche su un articolo della Martinella a firma di Cristina Masetti, di 5 anni or sono.

Felice Bossi con san Magno nel cuore, Felice Bossi con la sua Legnano nel cuore, nato li in centro, ha avuto un rapporto speciale con quei metri quadri all’ombra della basilica ed è stato motore nell’ambito del commercio e nell’ambito sportivo, supporter della Famiglia Legnanese e ‘sponsorissimo’ per la realizzazione delle porte bronzee di San Magno del 1976 in occasione dell’ottavo centenario della Battaglia. Un uomo che i suoi 70 anni in Città li ha vissuti intensamente, con una moglie e 4 figli, leggete l’articolo completo di Cristina…

Sarebbe bello ricordare il signor Felice assieme a tanti altri legnanesi con un gesto simbolico, un’intitolazione, e allora ci penseremo per un radioso futuro cittadino…

Il negozio di tessuti di Leopoldo Bossi nacque ove ora c’è Paternostro, poi i trasferirono nel dicembre 1936 nella nuovissima costruzione dove ora c’è Intimissimi, quella nuovissima costruzione ora ha 80 anni e più e chiuse i battenti pochi giorni prima dell’inizio del terzo millennio…

Lascia un commento