UL TO’ ARCUBALEN D’AMUR

Era da tempo che cercavo qualche notizia sulla scomparsa della maestra Pinuccia Zanzottera sposata Giovanelli, maestra delle elementari prima alle De Amicis poi alle Carducci e maestra tuttofare  (assieme al marito Fausto) nella loro creatura nata nel 1987: il gruppo folcloristico ‘i Amis’ creato in seno alla Famiglia Legnanese. Per 4 anni mi sono divertito con loro ad imparare a cantare in dialetto, il ‘Me car Legnan’, con loro l’ho amato e di Pinuccia con la sua incredibile carica, ne ho un piacevole ricordo…

Sono passati 30 anni da questa foto, tutti sti bambini adesso sono uomini e donne mature, qualcuno dei compagni d’avventura è trapassato come Pinuccia, qualcuno lo incontro ancora… Il gruppo è andato avanti ovviamente con altre persone, tutti gli anni partecipa ad eventi tipo raduni di gruppi folkloristici, e gli anni dalla fondazione cominciano ad essere parecchi. Pinuccia ci lasciò all’inizio del 2008, il tempo vola, ma la sua voce qui in rete è sempre la sua che ci canta l’inno cittadino: Me car Legnan ! Grazie Pinuccia per aver insegnato un sacco di cose ai tuoi alunni e per averci fatto imparare ed amare un dialetto che piano piano svanisce come tutte le cose tramandate in una civiltà che va velocissima e si dimentica troppo spesso di guardare anche (e non solo) indietro…

Ingrandite la foto e gustatevi l’articolo…. Poi ascoltate la sua poesia di Natale in musica…

Lascia un commento