DEDICATO A NICOLA, ANDREA, ILARIA… E TOMMASO

E’ arrivato il momento di non parlare del più e del meno: Nicola 40 anni, Andrea 37, Ilaria 27… E’ iniziata una nuova era, dove non possiamo più parlare solo di quotidianità o di mal di testa, questo messaggio è anche per Voi che vivrete fino ad oltre metà del 21° secolo siete i giovani che stanno vivendo la parte più bella della vostra vita, come nella foto lo ero io 27 anni fa, quando non c’erano i telefonini, quando i pc si usavano per i videogiochi e nulla più. Ci si poteva liberamente abbracciare, giocare, gioire, sognare il futuro, si poteva scegliere che lavoro fare, si poteva tifare per una squadra, diciamo che nel nostro essere ‘schiavi moderni’ potevamo ancora scegliere i nostri destini. Ora piano piano, la rete ci ha ingabbiati, e ci vuole ‘insacchettare’ per bene stringendo le maglie, i potenti del mondo ci vogliono schedare e selezionare, forse possiamo fare qualcosa per opporci. Non ci siamo accorti che sto cazzo di telefonino ci stà corrodendo l’anima, è un bell’oggetto, utile, ma aprire la mente con lo sguardo al futuro è un lavoro da fare, e subito. Qui non c’entra la politica, ci sono in ballo giochini di potere, e noi tutti siamo spaventati, lo dimostrano anche queste settimane: se ci dicessero che l’isolamento dovrà durare fino a Natale,  ci potremo ancora adeguare ? Sto cazzo di coronavirus uccide, è vero, ma non fa certo peggio dei tumori o alle malattie cardiovascolari o a quelle legate all’inquinamento atmosferico eppure abbiamo paura, anche di sfiorarci. E’ l’ora di ascoltare non me, ma ascoltare qualche voce che non abbia conflitti di interesse col potere, le TV e i giornali sono drogate dal Potere, non sono io ad inventare nulla. Quando 3 anni fa mi regalaste lo smartphone, lo sapevo si sarebbe aperta un’altra fase: volevo rimanere col telefono e la sua funzione di telefono, ed oggi come oggi, invidio coloro che resistono col vecchio telefonino, che come comodità di comunicazione vale meno, ma in prospettiva futura, siamo in una trappola che forse non avrà via di ritorno… Opporsi alla tecnologia che avanza, non sarà un lavoro semplice, perchè nel mondo dove ognuno pensa ai cavoli propri, difficilmente si riuscirà a raggiungere una coscienza d’insieme, in fondo se ci tracciano tutti i nostri spostamenti, o se ci vogliono vaccinare a go go, o se vogliono far fuori metà dell’umanità ora presente sul Pianeta, che ce ne frega ? Se con questa fase si distruggeranno i già fragili rapporti parentali, insomma, ce ne potrà interessare più di tanto ? Se con questo babau l’economia Nazionale andrà a pallino, siamo preoccupati ? Magari qualcuno penserà di essere in una botte di ferro, ma attenzione, siamo in un ingranaggio che se si spaccano alcuni dentelli, la macchina non ci sarà più per nessuno, e andare a rubare le mele nei campi per sopravvivere, non apparirà uno scenario così lontano…

Vi lascio alcuni link da considerare per il futuro

https://disinformazione.it/2020/04/17/il-4-maggio-lue-ospita-la-conferenza-internazionale-per-finanziare-il-vaccino/

https://www.luogocomune.net/27-media/5490-il-ministero-della-verit%C3%A0

https://ilsalvagente.it/2020/04/17/covid-19-e-immuni-lapp-di-tracciamento-scelta-dal-commissario-come-funzionera/

https://www.controinformazione.info/il-cambiamento-che-verra-ci-scusiamo-per-linconveniente-ma-questa-e-una-rivoluzione/

https://www.universo7p.it/trump-vaccini-antinfluenzali-la-piu-grande-truffa-della-storia-della-medicina/scienza/

Se crepo prima, ricordate che quando abbracciate il Tommy, lo farete anche per me, ma senza abbracci, sto mondo non ha futuro, siamo sani e ci vogliono far credere di essere malati, se non reagite voi che siete giovani, il castello crollerà in fretta. La fortuna, se così possiamo chiamarla, è che anche nei gruppi di potere c’è concorrenza e prima che si mettano d’accordo passerà del tempo, ma da qui a pochi mesi, in queste condizioni, anche la qualità della vita diventerà una merda se non riparte l’economia. Nicola, Chiara, non negateci la gioia di qualche ora per gioire con il tenero vostro frutto, dopo 7 settimane di reclusione, siamo sani come i pesci, in terapia intensiva ci vanno sempre meno persone e superano anche il babau, è il caso di riprenderci il nostro presente, se diventasse 77 volte sette, ci salutiamo dal regno dei cieli…

Siccome siete dei ragazzi svegli, vi consiglio questi siti finchè li lasceranno liberi di poter comunicare:

https://disinformazione.it/

https://www.luogocomune.net/

https://www.controinformazione.info/

https://www.byoblu.com/

https://comedonchisciotte.org/

Vi abbraccio forte forte…

dan

P.S. si fa sempre fatica ad accettare qualcosa di nuovo e anche se si capisce tardi, è sempre meglio essere consapevoli che pecore del gregge, si muore lo stesso, ma con dignità e consapevolezza di non essere passati per caso su questa terra. Casaleggio nel 2008 aveva già disegnato il futuro perchè avanti anni luce sull’umano medio, morì 4 anni fa ma ci lasciò il suo avviso che rimane li in rete per verificare se realmente nel 2050 succederà quello che lui ha previsto. 

https://www.youtube.com/watch?v=sV8MwBXmewU&t=20s

Lascia un commento