CAMPANA ELETTORALE

E’ arrivata la ‘regina di cuori’, la civica Carolina diventerà la condottiera del centrodestra legnanese che ha fatto parlare di sè in tutta Italia, ricordando che non basta essere citati nell’Inno d’Italia per poter fare quel cazzo che ti pare, politicamente parlando, bisogna essere onesti e non taroccare le carte per arrivare agli obiettivi prefissati per il Bene Comune che non coincidono esattamente con gli affari personali e/o di amici e parenti… Carolina è una ragazza d’oro, ma oltre alle dichiarazioni dei convenevoli, sarebbe il caso di raccontare cosa vorrebbe fare in veste di capitanessa. Tralascio i racconti di ciò che so sulle vicende personali, sono un amico di famiglia, e la famiglia di Carolina merita solo una grande cornice di applausi. Ma la politica, ho scoperto in questi anni, è piena di lacchè, opportunisti, ipocriti, leccaculo, e non è facile giostrare in questo mondo senza inghippi, bisogna insomma avere le palle per gestire situazioni complesse. Legnano è una situazione complessa e Carolina oltre ad essere carina, oltre ad essere avvocato, oltre ad avere nel suo bagaglio 5 anni da consigliera regionale, dal punto di vista della gestione legnanese mi sembra molto lontana dagli altri candidati che possono vantare una presenza sul territorio ed un esperienza di Consiglio comunale, ben più consistente. Carolina, il programma sarà la continuazione di quello di Fratus ? Vale a dire: vorresti fare la Nuova Biblioteca nel parco Falcone Borsellino ? Carolina, non ti si è mai vista ad una manifestazione del Comitato Legalità, tutto ciò perchè ? Non una parola sui 3 condannati in primo grado e vorremmo sapere da te, che grado di autonomia penserai di avere con la tua lista civica… La Lega ti ha scaricato brutalmente sia nel 2017 sia nel 2018, e lo sai benissimo, ora ti ama, ami anche tu loro?  Lo sai che sono gli stessi di prima, lo sai che Fratus è sempre responsabile provinciale, e sai anche che il referente cittadino è lo stesso che voleva piazzare la moglie in qualche angolo di municipalizzata perchè la si poteva manipolare a piacere… te lo ricordi ? Io mi auguro per te, che la tua Civica porti a casa metà del suffragio di tutta la tua coalizione, sarebbe comunque difficile, ma almeno ti sentiresti forte con un Consiglio dominato dai civici e non dai partiti che tu stessa non ami… Due parole sulla via Cavallotti ? Ma anche qualche considerazione sulle bozze delle Fondazioni Palio e Cultura, due buchi neri che hanno contribuito a far saltare la giunta precedente.  Carolina, so che avrai ottimi consulenti, maestri d’armi e di sport che ti inviteranno sempre a qualsiasi evento e ti inonderanno di complimenti, partendo dai giornalisti in cerca di qualche incarico a imprenditori che tengono famiglia e avranno bisogno di affidamenti diretti… Tu ste cose non le hai ancora viste, la Regione è n’altra roba. Carolina, mi devi stupire, ci devi stupire, Legnano non può permettersi altri esperimenti, non può permettersi di avere una foglia di fico al posto di un Sindaco con la S maiuscola e questi ragionamenti li voglio fare di proposito a voce alta per ricordarti che il mondo delle favole non esiste se non nell’infanzia per tenere viva la fantasia degli uomini e donne di domani. Una domanda impertinente: come mai non mi hai chiesto di venire con te? Io 3 anni fa ti proposi come ‘civica’, rifiutasti perchè forse non erano i tempi maturi ? Se la risposta invece è “qualcuno mi ha suggerito o peggio ‘obbligato’ a non averti tra i piedi, la situazione sarebbe peggiore”. Trecento voti li posso muovere stando fermo, ma avendo il dono di essere sincero, un po tutti mi vedono come il fumo negli occhi…Pazienza. Nessun giornalista riprenderà questo post, un post scomodo perchè fa domande scomode dove non ci si può tirare indietro… Con la crisi in atto, avrài due o tre cose da proporre ? Sport e Cultura saranno priorità o rimarrannno nel limbo ? Sai Caro, in caso di vittoria, saresti la prima donna che conquista la poltronissima in rosa nella città del Carroccio e l’evento deve avere per forza una risonanza forte, e se invece perdessi le elezioni al ballottaggio, staresti comunque in Consiglio a lottare per le tue idee ? Dimmi un’altra cosa: come mai è scomparsa dal web l’intervista che rilasciasti a Lnews a fine 2016 proponendoti come candidatà nel 2017 ? Chiedilo al direttore come mai quel video è stato oscurato… Come partenza, se mi rispondessi alle domande sarebbe già una bella partenza, io non esiterò a pubblicarle qui sotto. Detto questo però, affronterei anche l’altra Campana, quella stonata dei rimanenti 6 candidati sindaco che fronteggeranno la giovane Toia: su una pagina di fb Legnano c’è ,  di fronte a questa che definiscono “vittoria della Toia senza se e senza ma”, perchè in questo poco tempo che resta non si trova un candidato unico per non riconsegnanre la città ai soliti noti ? Vale a dire: il 25% della coalizione Pd più il 10% della coalizione Brumana, più il 5% che incasseranno 5 stelle e 5% Franco Colombo + il 5% che si spartiranno Verdi e Comunisti Italiani, perchè non fare fronte unico per giocarsela sul serio ? Non è una proposta demente, anzi, si può risolvere in due giorni, trovando un candidato accettato da tutti, per il Bene Comune di tutti: Brumana, Radice, Colombo, Rigamonti, Rogora, Bertolini, trovatevi tra voi , 6 simboli e si combatte ‘questo’ centrodestra, so che non sarà facile, ma nemmeno impossibile, a meno che a tutti piaccia fare opposizione, questione di strategie e soprattutto di tafazzismo insito in certi gruppetti che amano solo il proprio orto…. Lo diceva Arbore in tempi non sospetti: meditate gente, meditate…

Oggi mi sento ispirato…. Un nipote, allunga la vita, altro che il telefono…

Lascia un commento