BELLE SENSAZIONI

E’ stato bello oggi spendere la domenica al seggio delle ‘Mazzini’ per vedere sfilare quasi 3000 legnanesi che hanno scelto il loro candidato sindaco preferito e parecchi di loro hanno espresso anche la preferenza per i 279 candidati consiglieri in lotta per 24 seggiole importanti tanto quanto basta per tenere a bada le bizze del governo cittadino che si formerà… Quasi 23000 legnanesi nelle 49 sezioni hanno partecipato al voto, domani altre 8 ore per poter partecipare e verosimilmente arriveremo a sfiorare il 60% di chi ‘ha voluto decidere’, nel 2017 ci fermammo al 52% con poco più di 24mila legnanesi al voto su 47mila aventi diritto…. E’ sempre bello  vivere questi momenti ai seggi, oggi tutti mascherati come a carnevale, ma ancora con un po di intuito ci si poteva riconoscere… Bene, temevo per il continuo calo di partecipazione, con domani non si peggiorerà, ma si andrà incontro ai 30mila partecipanti… Chi vincerà ? lo sapremo solo martedì verso l’ora di pranzo, poichè lo scrutinio delle schede inizierà martedi mattina alle 9. Le possibilità che la Toia vinca al primo turno sono scarse, ma certamente sarà colei che con la sua coalizione raccoglierà più consensi, al secondo posto pare scontata la medaglia d’argento per Radice, i due giovanotti si scontreranno il 4 ottobre dalle 7 del mattino alle 23,00 e li, ci si gioca la fascia tricolore… I prossimi 15 giorni riserveranno molte sorprese, le tattiche non le conosciamo ancora, certamente sarà una lotta all’ultimo voto dove anche gli altri classificati potranno giocarsi un ruolo importante…

P.S. 

Negli ultimi 30 anni guardate l’andamento dell’affluenza per le comunali:

1990   92%

1993   87%

1997   76%

2002   70%

2007   69%

2012   59%

2017   52%

2020 Quasi certamente torneremo a risalire dopo una discesa vertiginosa dal 92% al 52% in 27 anni…

 

Lascia un commento