CARO SCION CONNERY

 

Quindi, a quanto pare, nessun apparentamento tra i due contendenti Toia e Radice… Auspicavo l’apparentamento con 5 stelle , Verdi e Colombo, ma alla fine ritengo sia giusto così se non  la possibilità di far entrare in Consiglio il Prof Rogora che senza apparentamento svanisce. La cosa invece che mi scandalizza è il mercato delle vacche o poltrone che la medaglia di bronzo pretenderebbe per sostenere formalmente Radice. Colui che ho sostenuto per molti mesi e alle primarie di gennaio, vorrebbe passare all’incasso come facevano i socialisti pre tangentopoli che col 10% governavano facendo l’ago della bilancia… Evidentemente, passati 30 anni,  il vizietto rimane invariato… Caro Scion, il paesello pur essendo di 60mila abitanti mormora e se in questo lungo periodo di campagna elettorale, durato esattamente un anno, ha visto la diaspora di decine di persone e ha visto le candidature di due gruppi, inventate all’ultimo momento, tagliando fuori o annientando le persone che hanno vissuto l’eroismo della sospensione della giunta Fratus, bèh, un motivo ci sarà nel NO di Radice… Ricattare un gruppo che ha lavorato in maniera entusiasmante, chiedendo 2 assessorati e il vice Sindaco, con la presenza di 3 consiglieri in maggioranza, mi sembra francamente troppo, ti do un consiglio meno socialista: continua a sostenere Radice al ballottaggio, se perderà non sarà colpa sua, ma anche tua e di tutti quelli che non si sono impegnati a fondo per far capire che dopo una marachella così grave, non si può e non si deve, scegliere la stessa gente, perchè è di questo che stiamo parlando. Fattene una ragione, hai perso queste elezioni, millantavi a giugno un 40%, poi a settembre dicevi 25% e alla fine hai preso l’11 virgola e lo sai perchè? Sia Toia che Radice non hanno continuato a ridicolizzare gli avversari, hanno fatto la loro strada, hanno avuto dalla loro parte decine di persone che li hanno sostenuti, tu hai voluto fare di testa tua cercando di ‘nanizzare’ 4 Consiglieri uscenti, perchè il protagonista doveva essere solo uno… Tu hai cannato tutto, io il 9 agosto ho previsto l’11% e undici per cento è stato, non poteva andare che così, quando intorno a te giravano 4 gatti e poco convinti… Ora, abbi il coraggio di ammettere la cocente sconfitta e continua coi tuoi mezzi a sostenere Radice, lo hai fatto  già da martedi pomeriggio, continua così, senza raccontare la frottola che senza di te Radice perderà. Se Radice perde, un po di colpa l’avrai anche tu, come l’avrò anch’io che con coraggio, capisco che sta benedetta Legnano non può e non deve tornare in mano al ‘club’. Nel 2017 feci la cazzata di votare Fratus al ballottaggio, oggi tra la serietà del gruppo di Radice e la tenerezza di un’amica come Carolina, scelgo quelli che mi danno più sicurezza, quelli che quando lavorano, lo fanno sul serio e con metodo. Pur essendo quasi coetanei, Radice ha un’esperienza di Palazzo Malinverni che Toia non ha e se non si ha, serve tempo, troppo tempo per capire. In questi 10 giorni ognuno di noi deve far capir questo agli elettori, le antipatie o le tifoserie politiche son cazzate, il tifo si fa allo stadio non in politica, bisogna razionalizzare e contestualizzare tutto.

Se il sacrificio di 13 Consiglieri è servito solo per creare il teatrino compassionevole delle divisioni, riteniamoci tutti sconfitti, ma sono fiducioso e se lo sono io che mi sono privato della ‘poltrona’ che doveva durare fino al 2022, caro Sciòn, accontentati di una sana opposizione assieme a ‘loro’, sarai un ottimo compagno di strada. Continuerò a seguirvi, maggioranza e opposizione, ma la mia onestà intellettuale mi porta a guardare alla luna e non al dito, se servono poltrone nuove, anche per la prof, suggerisco Chateau d’Ax….

3 Comments

  1. Nulla da aggiungere. Concordo, rilevo solo che non comprendo il senso e/o lo scopo di questo accanimento mediatico di Brumana, per altro con toni e aggettivi forti ma ripetitivi a modi slogan, nei confronti di Lorenzo. Pensa forse che i cittadini possano, nel caso credesse ai suoi (di Brumana) proclami e alle sue accuse (sempre di Brumana) andare a suonare il campanello per far cambiare idea a Lorenzo? O sta pensando di creare una bolla da riempire nel caso di sconfitta, di falsità naturalmente, per scaricare la responsabilita dell'eventuale risultato negativo su Lorezo per diventare il re dell'opposizione? Non sarebbe forse opportuno, per una volta, pensare che forse anche gli altri vanno ascoltati perché capaci e preparati anche se con una visione ed un approccio nuovo e diverso, invece di continuare a mostrarsi come l'eminenza grigia e l'unico custode della cultura e del sapere del mondo?
    E poi basta rispondere ai post di chi non la pensa come te (Brumana) argomentando, anche se con la tua visione, ma comunque ben argomentando la parte introduttiva, lasciando quindi sperare in un cambiamento …, per poi concludere sempre con poco rispetto della controparte, proclamandoti (Brumana) come unico signore del sapere delle cose.

Lascia un commento