POST MUTO

 Non c’è molto da aggiungere prima di sapere chi sarà il nuovo sindaco: metto in rete una raccolta di ricordi, simbolo di lotte per la legalità che evidentemente non toccano a sufficienza la sensibilità dei legnanesi…Me ne farò una ragione, farebbe davvero specie, veder premiata la parte muta, silente, che si sente forte per tifoseria più che per conoscenza e discernimento… Come profeta de noantri vedo un risultato molto incerto, non riesco a sbilanciarmi con i numeri: nel 2017 ci avevo preso al ballottaggio, il 9 agosto avevo già dato i numeri precisi di questo primo turno, ora le variabili sono troppe e il divino Otelma non mi ha ancora telefonato…Buona corsa ai seggi…