VERSO LA TECNOFOLLIA

 

Piaccia o no, in pochi stanno considerando di capire cosa è quella specie di luce in fondo al tunnel…State sereni, non si tratta di luce a led super eco compatibile, bensì un laser dagli effetti inquietanti. Andrà tutto bene ? Non illudetevi, in questi 9 mesi abbiamo dimostrato che non c’è da preoccuparsi, nùm ci adattiamo a tutto e prendiamo per buona qualsiasi cosa, attendo solo il comando che ci dica di camminare a 4 zampe… Il mondo con i suoi 7 miliardi e 800 milioni di abitanti, ‘pesa’ troppo, va sfoltito, vanno aboliti stati, religioni, storia dell’umanità, l’amico telefonino diventerà il nostro nemico number one…

Verranno cancellati i ricordi, la memoria, no, no, non tra 2-3 secoli, entro 30 anni il baratro sarà servito, la shoah a confronto sarà una barzelletta, l’atomica di Hiroshima una mentina… I potenti del mondo non vogliono più mediatori, dalle loro stanze dorate vorranno dominare il videogioco con esseri umani modificati…

 

Non ho paura del coglionavirus, mi fanno paura gli uomini e donne che bevono tutto, gli uomini e donne corrotti, gli umani che guardano solo al proprio orticello senza alzare lo sguardo e capirci qualcosa… Lo leggo sui social, nel migliore dei casi si cerca di ironizzare o ghettizzare coloro che non ci vedono chiaro in questa situazione, nei casi peggiori, ti augurano la morte, drogati completamente da 9 mesi di terrorismo, si, a livello mondiale, e che c’è di strano ? Se l’obiettivo è annientare l’umanità, logico che nel programma ci sia un coinvolgimento totale del pianeta… Per colpa di chi ? Non importa, non servono i colpevoli, basta sapere che milioni e milioni di persone parteggiano per i carnefici corrotti ad ogni livello… CORROTTI, col denaro inventato dal nulla si corrompe tutto, dai medici ai giudici, dai presidenti ai parlamentari e gli attori coinvolti, non sempre si rendono conto che i ‘protocolli’ spesso sono bocconi avvelenati, e non ci si rende conto in genere che abbiamo mine antiuomo ovunque… Iniziano a parlare di ‘quarta rivoluzione industriale’, di vaccinazione globale, di smart working, vogliono indorare una pillola amarissima… La TV torna in auge come mezzo di rincoglionimento e nel frattempo ci scollano tra noi: niente contatti, distanze, paura, diffidenza, niente svago, niente divertimento, niente sport, niente spettacolo, si sta a casa e si deve sopravvivere coi pacchi regalo, solo di covid si deve parlare… Le contraddizioni di ciò che succede sotto i nostri occhi vanno accettate senza se e senza ma. Soffocheremo con la tecnologia definita ‘amica’ che toglie i sorrisi, i baci, gli abbracci, le parole dal vocabolario e tra poco anche i libri verranno incendiati come in Fahrenheit 451… Quando con un click non rimarrà più traccia del web, ci ritroveremo nudi senza nulla davanti e nulla dietro, la tabula rasa sarà compiuta…

E a quel punto, ciao ragazzi e ragazze del 21° secolo.

E a quel punto, ciao bandiere.

E a quel punto, ciao Cristo Madonna e tutti gli angeli in colonna.

E a quel punto, noi saremo morti, ma figli e nipoti potranno ringraziarci per tutti ‘i nostri sacrifici’ e per aver ridotto l’uomo ad una ‘intelligenza artificiale senza sentimenti’. 

Intelligenza ?

Dove ?

Lascia un commento