L ‘AURORA DEL 2022

 

Lo hanno chiamato ‘condominio Aurora 22’, non è difficile capire il perchè, ed io penso che la via 29 maggio dalla fine del prossimo anno, abbia un fronte ancor più bello tra le vie Calatafimi e Bezzecca. Ho chiacchierato volentieri con Nicola Seguino, l’anima di Edil Sae  nella collaborazione familiare con papà e la sorella Francesca… Mi ha rivelato alcuni particolari delle caratteristiche di questa nuova costruzione di 32 abitazioni totali, divise da due corpi, uno di 5 e l’altro di 4 piani. Guadagneremo anche un pezzo di giardino in più tra la 29 maggio e la Pietro  Micca e verrà restaurata sulla Calatafimi la facciata di una delle più antiche fonderie legnanesi, quella dei fratelli Uecker, che (sorpresa della sera per me) verrà inglobata nel nuovo villino con  giardino che  nascerà proprio li. Il progetto a quanto pare piace molto, non sono ancora iniziati gli scavi per le fondamenta e metà degli appartamenti sono già stati prenotati, in fondo, costruire in A4 con tutta una serie di vantaggi energetici, paga, con fotovoltaico e pompe di calore non ci sarà bisogno del gas, le spese condominiali ridotte al minimo, le sognano un po tutti. L’immagine presa dall’alto rende molto bene, loro sono i costruttori del condominio nato quattro anni fa  al posto dello spaccio Franco Tosi, poi Comprabene, Pellicano e altri che si sono susseguiti. 

https://danieleberti.it/2017/01/un-grazie-di-cuore

Qui, hanno raso al suolo un’altra area dismessa che era divisa in diverse proprietà, un progetto che bolliva in pentola già da due lustri almeno, ed ora è arrivato il momento di vederlo nascere… Auguro a Nicola e a Francesca di ‘arrivare al tetto’ con tutto venduto, sono curiosissimo di capire la forma della villetta sulla Calatafimi e come si dice in questi casi: lo scopriremo solo vivendo !

Lascia un commento