CARO GARIBALDI, NON SEI SERVITO A UN CAZZO

 

Caro Garibaldi, noto anche come ‘eroe dei due mondi’… Centosessant’anni oggi dall’Unità d’Italia e a breve tutti i tuoi sforzi (sforzi?) non saranno serviti ad un cazzo, l’Italia e molti dei 200 Stati sovrani perderanno quello che si diceva ‘la propria identità’. Sai Peppone, alla tua epoca, non c’era nè radio, nè TV, ma nemmeno antenne per telefonini, internet, automobili…La vita aveva altri suoni, e nella storia recente sei diventato il simbolo di una Unità che è esistita spesso per le olimpiadi o per le partite di calcio… Ognuno dei pensatori filosofi dell’epoca, vedeva un’Italia Unita a proprio modo e ci litigavano pure, poi si sono inventati la vaccata delle 1000 camice rosse, siete andati al sud Tu e i generali mandati dalle truppe massoniche, avete massacrato migliaia di persone, avete fatto scappare Regnanti, garantendo loro benefit a vita per 7 generazioni e avete inventato un tricolore che appunto, ha unito relativamente, nel frattempo qualche guerra di indipendenza qua e la, i Savoia e i savoiardi all’uovo, e insomma, con un paio di guerre mondiali condite da un ventennio fascista, ci siamo diciamo ammaestrati alle volontà americane ed oggi dopo i fuocherelli Padani, ci troviamo ad essere una nazione snaturata da tutto, unita per modo di dire, con la bandiera gialla-arancione-rossa… Una Unità costruita con violenza, una disgregazione che sta avvenendo con un altro tipo di violenza: rimbambiti dalla pressione mediatica, buona parte del popolo rimane schiacciata da una Pandevostra mentale, anche i guerrafondai vendono armi a popoli meno civilizzati per lasciar spazio alle case farmaceutiche che si sono comprate pian piano TUTTO, corrompendo qualsiasi settore dell’attività umana, perchè a capo di tutto questo c’è l’obiettivo oramai certo di dominare l’umanità intera, telecomandandola con quella rete vissuta fino a poco tempo fa come baluardo di libertà. E invece ci hanno rinchiuso come pesci da pescare e friggere in padella, il gioco dei potenti è questo. Pensa Peppo che anche il Papa strizza l’occhio a sti criminali patentati, a breve la storia verrà cancellata e anche di te non si ricorderà più nessuno, perchè la memoria è nemica di questi maledetti esseri viventi, corruttori di anime. Dire buon anniversario Italia , mi pare una presa per il culo, hanno convinto un sacco di gente a farsi in(o) culare per risolvere i problemi del futuro, che ahimè farà scomparire definitivamente anche quella O tra parentesi. Anche tu Garibaldi hai obbedito agli ordini dei massoni che ti hanno profumatamente pagato, ora il mondo è in mano ai globalisti, la peggiore specie umana fin qui conosciuta, temo, ma potrei sbagliarmi, che non si arrivi a celebrare il 170°, troppa gente a 90 gradi…

Lascia un commento