VINTED: C’è TUTTO UN MONDO INTORNO…

 

14 maggio 2021, un bel venerdì con diverse emozioni…Il fatto di ricominciare a lavoricchiare è già di per sè una cosa bella, ma oggi di cose belle se ne sono infilate diverse e ve le voglio raccontare… Alle 11,00 puntuali come un orologio svizzero, caffè dal Tino e Ale Vicentini con un’amicizia virtuale nata su fb: un ragazzo che abita in zona san Martino di nome Gianni che , ho scoperto mi segue molto nella passione legnanese, sia per il reparto ‘storico’ e un filo e forse più condivide le battaglie che ho fatto in città negli ultimi 10 anni, è stato questo un incontro veramente gradevole e le notizie positive vanno sempre esaltate. Poi, non vi ho mai parlato di Vinted , una specie di social che mette in contatto un sacco di esseri umani europei che comprano e scambiano vestiti soprattutto ma anche scarpe, giocattoli, articoli per la casa, profumi, insomma ogni ben di dio, il loro motto e lo sottolineano nella loro campagna pubblicitaria nazionale è: svuota gli armadi da ciò che non usi e dai una seconda vita a oggetti destinati all’oblio… L’ho scoperto a febbraio credo e me ne sono innamorato perchè si fanno affari veramente fantastici e si fanno felici persone che con quei denari si possono ricomprare cose diverse e fino ad ora su una trentina di acquisti effettuati un solo inghippo per un articolo che si è perduto strada facendo. Su questo sito io sono 95% acquirente e 5% venditore, se siete in cerca di affari , nuovo o usato si trova di tutto… Oggi , dalla Sicilia una tal Claudia mi ha fatto davvero emozionare: ho acquistato una maglietta nuova con la scritta TOMMY spiegandole che l’avrei regalata a mio figlio, papà si Tommy, lei oltre ad avere avuto una cura deliziosa nello  spedire il pacchetto ha aggiunto un biglietto con 3 regalini per Tommy: un piccolo aereo a retrocarica, una trottolina e 3 caramelline morbide… Ho trovato la cosa davvero ‘social’, dalla Sicilia una ragazza così sensibile e carina…. Succede per fortuna anche questo, per me più che un abbraccio virtuale…

Nel pomeriggio poi, smontando un vecchio armadio ho trovato questo (vedi foto sotto), secondo voi potevo gettare nel cassone del legno sta roba qua ? Io mi sono rifiutato, però è stato bello scoprire quella fotocopia che da anni era appiccicata al fianco dell’armadio vicino alla scrivania dell’amico Lollo…

Ed infine, io e gli amici presenti non abbiamo avuto il coraggio di aprire questa confezione,  certamente più tossica dei vaccini sperimentali attualmente in voga… ( con data di scadenza ignota)

Direi che la giornata è stata pregna di emozioni, grazie a tutti i protagonisti, la convalescenza pare alle spalle e ogni giorno bisogna viverlo come fosse sempre l’ultimo, si ride e si scherza volentieri e ci si può emozionare anche con cose piccolissime, come quelle che vi ho raccontato…Pensateci, son sicuro che anche nelle vostre vite, certe volte anche delle apparenti sciocchezze , possono diventare indelebili ricordi carichi di emozioni…

Lascia un commento