RICAPITOLANDO

 

Siamo quasi alla fine delle vacanze e ogni tanto bisogna guardare l’agenda e ‘leggere’ un pochino la storia, nooo, non quella preistoria di migliaia e migliaia di anni fa, basta quella recente, ma se vogliamo andare indietro indietro, partiamo dalla premessa: la cazzata della mela e del serpente di Adamo ed Eva… L’abbiamo presa per buona, ci fa comodo, poi a seguire la minchiata dell’arca di Noè… E va bene, abbiamo cantato un sacco di volte ci son due coccodrilli e un’orangotango… Poi, verso 2000 anni fa ha iniziato a spopolare un uomo messo in croce, pratica comunque frequentata da tempo e per molti secoli, ma andiamo velocemente facendo finta di  non sapere di impero romano, medio evo, nascita dei comuni… Insomma prendiamo per buona anche la data del 1492 ‘la scoperta dell’america’ ( ci voleva dopo un cristo anche un cristoforo….). Ma veniamo ancora più vicini a noi: l’Unità d’Italia datata per la circostanza 17 marzo 1861, ma quel giorno li non è che tutti festeggiassero, c’erano ancora tanti di quei casini e di spostamenti di territorio e Capitali che passarono altri lustri prima che una bandiera di 3 colori rappresentasse un gruppo di persone…Nel frattempo, vorrei ricordare che l’analfabetismo regnava sovrano: 4 porcelloni viziati regnavano e spadroneggiavano, si contendevano terre e braccia e nel frattempo questi furbacchioni, si mettevano d’accordo per non farsi del male a vicenda… Arrivarono 2 guerrre mondiali in 30 anni, la prima per noi italiani vittoriosi fu una carneficina, ma quello è un dettaglio, la seconda fu una carneficina con sconfitta pure, e forse qualcuno dimentica sia l’Olocausto sia la vergognosa azione sul Giappone con le due bombe atomiche (sigh)… L’uomo fino a quel momento viveva tranquillamente senza tv e senza telefonini, sognava un mondo migliore e in alcune parti del mondo , l’emancipazione aiutò a vivere meglio… L’uomo, in ogni angolo della terra sopravvisse a terribili malattie, a pesti bubboniche e carestie e si rialzò sempre, arrivando ai giorni nostri… Se un secolo fa sulla Terra c’erano 1,7 milardi di persone, cioè ESSERI UMANI,  ora siamo in 7,5 miliardi, ed il secolo passato, come detto prima, è stato pieno di epidemie e malattie, eppure, cazzarola ci sono guerre aperte in ogni angolo del pianeta, carestie, violenze, pestilenze, la medicina ha fatto grandi passi per allungare l’aspettativa di vita… Poi qualcuno, già da tempo (per citarne uno: Orwell nel 1948 ci avvisò…) disse che i potenti della Terra stavano organizzando una roba incredibile: il controllo totale degli esseri umani nel mondo. Problema: chi cazzo riesce a tenere a bada 7,5 miliardi tra uomini e donne ? No, dai, non ce ne facciamo un cazzo di tutta sa gente, la dobbiamo sterminare facendo una cèrnita, bastano 1 miliardo, un miliardo e mezzo di persone per il pianeta terra, tutta sta gente, distrugge il pianeta. Con quello che hanno per le mani sto branco di delinquenti, potrebbero in una notte far fuori 2-3 miliardi di persone con armi batteriologiche, ma così è brutto, nella storia sti maiali, dovranno sembrare dei filantropi che lavorano per in nostro bene collettivo. Esattamente 20 anni fa, l’11 settembre 2001, fecero sapere a tutto il mondo che con due aerei si possono far crollare e polverizzare 3 torri a New York contro qualsiasi Legge della fisica, ma con la corruzione televisiva, almeno metà degli occidentali credono a questa bischerata di una gravità infinita…hanno dimostrato al mondo che qualsiasi giochetto vogliano fare, basta organizzarlo bene e si può far credere che il bianco sia nero… Hanno cominciato quindi a corrompere i governi degli Stati sovrani per partire nel 2020 con la terza guerra mondiale, prima tappa, terrorizzare la gente in maniera costruttiva con la paura della morte e del contagio, togliere più possibile i contatti umani e inventarsi straminchiate come la reclusione forzata nelle case, l’uso delle putride museruole come simbolo di obbedienza, gli impasti di merda soprannominati ‘vaccini’ e per il momento il grinpas, l’ultima fascistoide trovata per mettere noi poveracci, l’uno contro l’altro. E il miracoloso vaxxino a meno 80 gradi, diventerà l’esperimento dei prossimi mesi dopo la prima, seconda, terza, quarta dose…E la gente inizia a morire di reazioni avverse altro che covid di sto cazzo… E nel frattempo migliaia di satelliti e antenne 5G proliferano stringendoci nella rete da pesca pronti per essere consumati dalla terra o dall’incenerimento… La MEMORIA, ricordatevelo, stanno uccidendo la memoria, uccideranno per fortuna anche le religioni, ma i farabutti a capo saliranno sull’Arca salvifica sognando la vita terrena eterna… Quante volte si sarà già rivoltato nella tomba Tesla, il quale voleva regalare all’umanità benessere ed energia per una vita migliore per tutti… Purtroppo, io che sono un pacifista, mi farò molti nemici, ma non mi importa, abbraccerò chi ha capito. L’agenda 2030 ha già dettato i tempi per lo sterminio e quando guardo negli occhi i miei nipoti mi viene da piangere per il loro futuro, fossero loro vittime o privilegiati scelti… L’umanità è umanità punto. Italiani che se ne sono fottuti sempre dei problemi di amici, parenti, vicini di casa, ora per fede di un manipolo di farabutti corrotti, non reagisce da ‘umano’ ma da servo ignorante, sì lo ripeto: servo ignorante. Solo in Italia, ma non solo qui, ci hanno preceduto artisti di ogni specie, regalandoci meraviglie per i nostri occhi, se siamo qui ora, è anche grazie a loro, che volevano lasciare un sogno alle future generazioni, non un guinzaglio. I campanili delle chiese per i nostri avi potevano essere anche un piccolo guinzaglio di fede, ora quando guardate quelle maledette antenne sempre vicine alle vostre/nostre case, iniziate a odiarle con tutto il cuore, sono come le forche per l’umanità, mentre in troppi le guardano con sufficienza, senza pensare al contenuto tossico per l’umanità intera… Ma io sono un pirla fuori di testa, abbiamo una Speranza, un Drago e un Figliuolo a salvare il tricolore, con annessi leccaculo, corrotti e opportunisti, il mondo abbonda di questa specie di servi anelanti a distinguersi dalla plebe… Io nella spiaggia libera, mi sento un uomo libero unico e irripetibile, e non mi da fastidio nessuno e vorrei che tutti si abbracciassero fino alla fine dei loro giorni…

Lascia un commento