UNA LETTERA APPASSIONATA PER CAPITAN PIZZA

 

Caro Federico, non siamo mai stati amici, ho avuto il piacere di conoscerti e scambiare 4 chiacchiere qualche anno fa in conferenza stampa mentre lanciavi sul mercato il nuovo simbolo di  Italia in Comune, eravamo a Milano, non è la prima volta che ti dedico dei pensieri perchè assieme nel 2012 eravamo candidati Sindaco del gatto e la volpe Grillo e Casaleggio. Tu sei stato più bravo e sei diventato Sindaco, io mi sono accontentato di diventare Consigliere di minoranza ma ero uno scappato di casa con il mio gruppo di scappati di casa, mentre tu diventavi Sindaco , a Legnano , in Lombardia superammo il 13% miglior risultato regionale. Tu, per noi illusi rivoluzionari, diventasti un simbolo, e, diciamola tutta, sei stato bravissimo, dopo essere stato cacciato dal ‘duo’, ti prendesti la rivincita per il secondo mandaTo con la tua Civica, a breve, il tuo ciclo a Parma finirà e sembra strano che proprio a Parma si sta tenendo in qs giorni l’assemblea Nazionale ANCI , quell’associazione che dovrebbe rendere ‘cooperativa’ la gestione degli 8000 comuni dello stivale… Hai portato a Parma, praticamente tutto il governo, ho letto il programma, e non c’è una voce fuori dal coro, la colpa è anche tua, e diciamola tutta, anche di una stimata persona come il sindaco di Bari Decaro che ho avuto modo di apprezzare nelle assemblee nazionali 2017 e 2018 tenutesi a Vicenza e Rimini. Assemblee a cui ho partecipato con trasporto, dopo aver vissuto la prima nel lontano 2013 a Firenze, assemblee costruttive, propositive, che a Legnano snobbano da anni, non so nemmeno se qualche consigliere abbia partecipato alla attuale Kermesse dei mascherati tricolore… Che tristezza vedervi li fintamente imbavagliati davanti a fotografi e tv, anche voi dovete obbedire ai diktat del Grande Fratello… Spero Federico tu non abbia figli, assieme a tutti gli altri gli state insegnando a vivere alla cinese, telecomandati da onde elettromagnetiche, altro che aria malsana dell’inceneritore che non sei riuscito a spegnere… In questa situazione infame, prendi esempio dalla deputata ex grillina Sara Cunial, rimasta emarginata in un parlamento di gente inutile e che crede di rappresentare qualcuno che non rappresenta più, cioè l’Essere Umano detto anche Cittadino del mondo… Se vivremo ancora un po’ di anni, mi dirai se le cazzate le sparo io o insieme vi state amalgamando obbedendo a questi nemici dell’Umanesimo. Per concludere, ti lascio i link di ciò che ho scritto in passato citandoti, perchè passare dalla stima all’indifferenza verso colui che sta con mammasantissima, il passo è breve, come è breve e veloce la vita…

https://danieleberti.it/2014/06/capitan-pizza-vieni-vieni-con-noi

https://danieleberti.it/2016/10/te-lo-avevamo-detto-capitan-pizza

https://danieleberti.it/2018/10/sul-ponte-sventola-bandiera-gialla

Volevo infine ricordare, che ai cittadini legnanesi, l’iscrizione all’ANCI  costa alle tasche del comune 12mila euro, mi domando a che pro un Comune debba aderire con il ritorno di 4 riviste annuali in cui non si impara nulla, e non si crea nulla. W l’Italia del tricolore e non dei traditori. (Parma, grande 3 volte Legnano, quanto versa a questi signori romani?)

Lascia un commento