OMAGGIO ALLA MARIA

 

Maria Dal Bello vedova Pezzini, per noi cresciuti all’ombra del Museo Sutermeister e delle scuole Mazzini era semplicemente ‘la Maria’ di via Calatafimi, la mamma di Gabriella e Anna, la nonna di Filippo… Quando venni ad abitare vicino a lei nel lontano ’79 c’era anche il marito, un personaggio veramente speciale, lui ci ha lasciato credo una trentina di anni fa… Ma il sorriso della Maria che aspetta a mezzogiorno le figlie sulla porta è e rimarrà indimenticabile, una donna semplice con un complimento per tutti… Nei suoi 90 anni vissuti, credo che poche persone l’abbiano trovata una persona sgradevole, credo addirittura nessuno. Ha girato con la sua bici fino a 3-4 anni fa e in molti ci chiedevamo come facesse ad avere ancora tanta forza… Ma una Maria come lei, va ricordata in rete, anche se non aveva cariche onorifiche o presunte tali. Abbraccio Anna e Gabriella, avranno un vuoto terribile, e per completare questo momento triste, stamattina anche mio zio Severino alla stessa età, è passato a miglior vita dopo un finale burrascoso a livello di salute ( a lui dedicherò un post a parte)… Ci vediamo nell’infinito anime mie, il paradiso non esiste, ma vogliamo immaginarlo…

Lascia un commento