CAPO DARIO 2022

 

Dario Corazza… due mesi e mezzo fa, eravamo a cena da tuo fratello David a cenare e ridere della nostra vita passata con tua moglie Annalisa e l’altro tuo fratello Matteo… Ci siamo scherniti della nostra giovinezza quando ci si vedeva nelle feste comandate e abbiamo riso ripensando ai nostri genitori e nonni Corazza con cui dividiamo mezzo sangue… Il tumore per te pareva un molosso che tenevi a bada in scioltezza, ma solo tu sai cosa hai sofferto e patito in questi ultimi 4 anni… Hai sfornato quintali di pane  nei tuoi paesi di origine per migliaia di esseri, tuoi clienti e avventori di passaggio, hai coinvolto tua figlia Giuditta per seguitare a sfamare il mondo aggiungendo prelibatezze di ogni genere… E questo capodanno ce lo ricorderemo tutti, sei il primo dei cugini che se ne va a soli 59 anni, divenuto nonno per la seconda volta solo poco più di un mese fa… Che stupidi che siamo stati a perderci di vista in tutta la nostra vita adulta, un monito per il futuro a coloro che rimangono qui, nella nuova guerra all’umanità in corso, quegli schifosi ti hanno tamponato anche da morto per sapere se eri positivo o negativo, siamo tornati agli esperimenti eugenetici tanto tristi e famosi che nel silenzio, alcuni esseri malati di mente (travestiti d scienziati), stanno estendendo a tutta l’umanità e non da ieri, ma da anni in varie parti del mondo… Che Diego e Giuditta siano leoni come te e che i tuoi fratelli e sorelle e nipoti, tanti nipoti, prendano atto da questo momento che giovani o vecchi, siamo tutti appesi ad un filo, ora più che mai… 

Nota aggiuntiva del 4 gennaio: ho ricevuto la foto, una bella foto di dodici anni fa per la festa del cinquantesimo di nozze di questi due ex ragazzi degli anni ’60, si sposarono nell’anno domini 1959…

30 gennaio 2022 salta fuori una tenerissima foto di Dario tredicenne che tiene sulle spalle mio fratello Alessandro di 6 anni, nell’unica vacanza vissuta assieme alle nostre famiglie a Lido Adriano (RA)

Lascia un commento