LO SMEMORATO DI COLLEGNO NEL GIORNO DELLA MEMORIA

 

Sono passati 16 anni dal giorno in cui ogni 27 gennaio si commemorano le vittime dell’Olocausto, una delle peggiori carneficine operate da umani o presunti tali contro Umani con la maiuscola. Ebbene, fior di sapientoni, esperti, storici e gente comune che ha subito discriminazioni razziali o discriminazioni e basta, giustamente cerca di far diventare questo evento un momento in cui TUTTI, ma proprio TUTTI, si dovrebbero fermare un giorno per pensare al mistero della vita e delle sue aberranti motivazioni per cui da secoli ci sono uomini che vogliono sottomettere altri uomini, per alimentare il Potere, che poi è la vera malattia da debellare… Le guerre sono sempre state degli olocausti, SEMPRE, nell’ultimo secolo, oltre alle due guerre Mondiali nel mondo ne sono successe di tutti i colori, per esempio, le due atomiche di Hiroshima e Nagasaki, non vi sembrano una follia degna di una celebrazione mondiale ? I genocidi consumati nel silenzio dei ‘media’, si sono moltiplicati dopo l’OLOCAUSTO, eppure, per noi, quel tipo di memoria ci è stata nascosta… Trent’anni fa, per parlare di cose nazionali, ci fecero fuori Falcone e Borsellino in tre mesi, ma noi pensammo ai soliti mafiosi che fanno fuori due Giudici che potevano far saltare il banco a livello nazionale (non internazionale), poi a inizio del nuovo millennio tre eventi in serie passati  sotto silenzio: Genova G8, Strage di New York con l’inganno globale delle Torri Gemelle, e l’inculata dell’Euro come moneta unica, in nome della stabilità… Son passati 20 anni e siamo ancora vivi per ricordare l’ultima truffa mondiale e solo in parte solo europea…

Ma lo smemorato di Collegno, due domande in croce non se le è mai fatte: A, a Genova misero a tacere chi voleva manifestare= uccidere la democrazia della protesta, B, a New York dissero al mondo che per loro tutto è possibile, minare e demolire 2 torri interamente in acciaio alte 400 metri e larghe 60×60 metri con la pantomima degli aerei, fu gioco da ragazzi, un Olocausto con danni in vite umane ed economici da paura, la stagione terroristica puntata su un colpevole incolpevole, ha colpito la fantasia bacata di troppi, non di molti, C, l’introduzione della moneta unica per noi, un sacrificio immane: avevi 100, ti sei ritrovato in tasca 50… E la cosa peggiore è che nel 2020 è iniziata una guerra criminale contro l’umanità, e stiamo qui a parlare dei parlamentari che votano per amadeus o dei nomi a caso, per eleggere una mummia che finga ancora che questa Nazione col tricolore, possa essere definita ancora democratica… IL Potere, da alla testa, questa volta con tecnologie sofisticate, ha ipnotizzato milioni se non miliardi di persone al mondo… Si cari miei, siamo 7 miliardi e mezzo sul Pianeta terra e sti criminali vogliono ridurre la popolazione mondiale perchè delle nostre braccia, del nostro sudore, a loro non importa un cazzo, ed il nuovo Olocausto lo stiamo vivendo pensando a quello di 80 anni fa…  Si si, sono un coglione, lo ripeto spesso sui miei post ultimamente, ma la giornata del Futuro senza speranza la stiamo vivendo tutte le settimane, pensando fallacemente di tornare a due anni fa quando un cazzo di coglionavirus si curava con l’aspirina effervescente… Viventi del presente, alzate la testa e guardate la luna, il dito nell’occhio ve lo hanno già messo, e non solo quello…

Lascia un commento