I VECCHI DISTRIBUTORI DI CARBURANTE

 

Tra le tante realtà cambiate nell’ultimo mezzo secolo, proviamo a mettere in fila tutti i distributori di carburante presenti in mezzo alla città, tralasciando magari quelli sulle provinciali… Questo che vi ho postato era quello davanti all’ospizio di sant’Erasmo, ma tanti altri me ne vengono in mente e magari non ho nemmeno le foto…Tipo Bertocco sulla via 29 maggio davanti a via Calatafimi per esempio oppure quello sul sempione piccolissimo davanti alla via dei bambini ? E in via Alberto da Giussano angolo via Lega? Dove si incontrano le vie 29 maggio e Pietro Micca ci sono ancora i segni, o all’intersezione tra via x san Giorgio e via per Canegrate, tra le vecchie foto potrei ricordare quello in piazza del Popolo o davanti all’ingresso di palazzo Malinverni o antichissimo quello del dazio alla rotonda Sempione, Cadorna , Toselli o in fondo al Cadorna, Aquila mi pare si chiamasse, o quello in piazza Baracca all’incrocio tra cadorna e Colli di sant’Erasmo… Ora posto un po’ di foto dove il tempo li ha cancellati, se ne trovate in giro altre, mandatemele che ne aggiungerò….

Avere un benzinaio di fiducia era come avere il panettiere di fiducia o il macellaio, o il fruttivendolo….Il tempo cambia un sacco di cose, grazie anche ai dotti e ai sapienti…

Questa è una rarità… la villa che si vede a sinistra è ancora esistente all’inizio del Cadorna, dietro non esistono ancora nè la villa, nè le case riservate ai militari costruite negli anni 30 ed ora desolatamente abbandonate….

Via XX settembre, sulla sinistra si vedono le case della SAM, la vecchia industria automobilistica, durata pochissimo li in zona, ma in compenso ha lasciato una costruzione degna…

https://danieleberti.it/2021/02/storie-legnanesi-in-biancoenero

Lascia un commento