POST NUMERO 1900

 

I numeri hanno sempre il loro fascino, qui riavvolgiamo il nastro di oltre 30 anni e la foto di copertina è dedicata ad un vecchio negozio di mobili che insisteva all’angolo tra corso Magenta e via Beccaria, ( mobili Fulgor) nel meraviglioso palazzotto liberty costruito dai tessitori Giulini e Ratti per i propri impiegati, palazzo quindi che ha il suo bel secolo abbondante di vita.

Qui farete un po’ fatica ad orientarvi e allora vengo in aiuto con una foto di google maps, praticamente quasi nella stessa posizione…

Al posto della LAMCHEM spa, ora c’è l’Esselunga di v.le Sabotino, la Pensotti è stata rasa al suolo e quegli spazi verdi quasi tutti riempiti… Passerei quindi ad un altro panorama, stavolta più vicino al confine con Castellanza dove per tanti anni la Mottana ha rappresentato un pilastro dell’industria legnanese:

Ora però, piedi a terra: dove si andava a cercare i ricambi degli elettrodomestici 30 anni fa ed oltre ? Qui, in corso Magenta… (ora li si trova in via 29 maggio angolo via Bezzecca)

E un viaggio lungo corso Italia ?

In via Montecassino, esisteva l’Elitex poi divenuta anche Liolà, negli uffici attuali di via Novara, spadroneggia un dipinto molto bello di una vecchia filanda, non sappiamo se fosse ubicata in Legnano, ma rimane il fatto che questa è la rappresentazione della ‘vita’ del passaggio tra il 19° e il 20° secolo

Per concludere, una bella foto di 60 anni fa quando andavano di moda i gemellaggi con altre Città, nel ’62, il sindaco Accorsi, da poco insediato diede il via…  (infatti esiste via Colombes in Canazza)

Lascia un commento