LA ZIA GABRIELLA E I SUOI 90 ANNI DI STORIA

Un’altra Corazza se ne va, aveva compiuto 90 anni lo scorso 30 dicembre… Una vita lunga, iniziata a fine ’33 nel basso rovigotto, nel comune di Villadose dove sono nati anche i miei genitori, dove anch’io da bambino ho vissuto quei profumi e quei luoghi… La zia Gabriella me la sono goduta fino al 31 gennaio 2023, data della mia ultima visita nella sua magione di Robbiate, un piccolo centro sulla strada per andare a Lecco… La zia, rappresenta un po’ anche le tappe della mia vita, ha avuto una vita molto travagliata, sposandosi a 16 anni e subito a 17 ad allattare la prima cugina Chiara, poco dopo il bis con Gianna e al decimo anno di matrimonio erano nati anche Vittorio prima ed Emanuele poi… A Pincara, altro ridente centro della bassa rovigotta hanno vissuto in 5 in un monolocale prima che le vicissitudini dell’alluvione del Polesine del ’51 portassero la famiglia con i primi 3 figli e lo zio Leobaldino a paderno D’Adda… Che bello andare a trovare la zia da bambini, ci coccolava spesso, spendeva due parole e due buffetti per noi, cose poco avvezze tra i Corazza… Poi col tempo ci si perde o ci si incontra a funerali e matrimoni, meglio i secondi dei primi, ed infine, diventando un pochino tutti anzianotti ci si rende conto che è bello incontrarsi tra parenti, raccontarsi come è andata, cosa sta succedendo, ogni famiglia potrebbe scrivere un libro di 500 pagine. E si ritrovano i cugini, continuazione naturale di questa parentela, a me piace tutto ciò, perchè è l’essenza della nostra esistenza… Grazie zia per le tue carezze e i tuoi abbracci, grazie zia per i tuoi sorrisi spensierati, sei passata da bambina a madre in un attimo, hai avuto le tue difficoltà come tanti, sei rimasta senza lo zio ‘Baldi’ negli ultimi 33 anni, il tuo libro potrebbe essere anche di 900 pagine, altro che 500… Coi tuoi figli ti ricorderemo ancora per tanto tempo, oramai anche noi abbiamo una sorta di conto alla rovescia, la tua grandona ne ha 73 di primavere e tra i cuginoni oramai siamo tutti tra i 60 e i 70 con pochi ancora ‘fuori quota’… W le zie Gabrielle del mondo, capaci di affrontare vite molto spesso, tutte in salita…

#gabriella corazza

Lascia un commento