E LE STORIE SI SUSSEGUONO

Giovedi sera in villa Jucker tante belle persone, poco più di un centinaio, hanno partecipato ad una serata di presentazione del secondo libro, spinto da Giuseppe Calini e realizzato da Maura Giunta sui tanti personaggi più o meno famosi che hanno caratterizzato o stanno caratterizzando col loro lavoro questa Città quest’anno centenaria… Era un po’ di tempo che non uscivo x un evento del genere e sono stato bene seduto su quelle sedie trasparenti in policarbonato… A metà dell’evento il buon Giuseppe ha proiettato il piccolo capolavoro di Giancarlo De Angeli Legnano racconta la sua storia , preparato 8 anni fa ed emozionante come non mai, attraverso molte immagini e la voce narrante vicino a quella di dio fa veramente venire il magone a chi ha una certa età e stupisce chi è ancora nel fiore della vita, il tutto dimostrato dai complimenti ricevuti a fine serata…

https://www.youtube.com/watch?v=dLLycGUIpsI

Ma la cosa più bella della serata è stata quella di stringere la mano ad Aurelio Caironi, nipote del più noto compianto Luigi, egli mi ha parlato della fusione del crocefisso del Cimitero parco, il crocifisso del Dunchi, eravamo così presi dalla discussione che alla fine nella sala delle giare, siamo rimasti noi e i ragazzi che ritiravano le sedie… Ci rincontreremo ancora e racconterò a tutti quella esperienza che anche lui mi ha raccontato con passione di vero legnanese… Venerdi invece ho ricevuto un messaggio da Giampaolo Cisotto in cui mi si chiedeva se un libro non ancora pubblicato sulla storia dei conventi di Santa Chiara e di Sant’Angelo potesse interessare da inserire nei festeggiamenti per il centenario di Legnano… Stamattina al bar Vicentini incontro con lui e un altro legnanesone: Claudio Albè, ex dipendente comunale oramai anche lui con la barba bianca e per un’oretta ci siamo scambiati ricordi e preso accordi per far venire alla luce una bella pubblicazione a beneficio di tutti i curiosoni della storia della propria Città… Sia Claudio che Giampaolo sono una miniera di notizie e curiosità e vedrete che arriveranno grandi soddisfazioni anche da loro… Per concludere la settimana , sarebbe bello riuscire a consegnanre domani a Bedero Valcuvia la torta per festeggiare i 74 anni di Angelo Branduardi, confezionata dai mastri pasticceri Asperti di Legnano, Cerro Maggiore e a brevissimo anche a Parabiago… Goduria allo stato puro….

 

2 Comments

  1. Grazie Daniele, per questo meraviglioso ricordo. Mi ha fatto rivivere la mia giovinezza. Forse manca un cenno al Grattacielo oppure mi è sfuggito nella foga della lettura all’alba…
    Quante opere sono state realizzate e quante sono arrivate a noi ma purtroppo troppe aziende sparite. Mi dispiace non esserci il 23.3. ma spero sia possibile seguire l’evento online. Buon lavoro! E grazie ancora per avermi donato attimi di commozione.

  2. Grazie a te che hai avuto il ‘coraggio’ di scrivere un tuo pensiero… In questo 2024 faremo tante cose per ricordare i 100 anni di Legnano città e prima della fine dell’anno una bellissima pubblicazione con 500 foto che partono dal ‘900 fino ad arrivare ai capolavori di Francesco Morello…

Lascia un commento